parallax background

Benvenuti

mugolone cucina toscana ristorante siena
Fatto per Mugolone
agosto 3, 2016

Sono senese, ma ho un forte legame con l’Abruzzo, per parte di madre. Dai nonni paterni ho appreso la tradizione culinaria chiantigiana. A Castelnuovo Berardegna o in Abruzzo, ovunque fossi, l’importante per me era avere le mani in pasta.

Sin da bambino amavo cucinare e cosí decisi di diventare Cuoco per rappresentare la mia città, le sue tradizioni e ricette.

A 18 anni ero già al fianco di Seamus de Pentheny O’Kelly, al Castello di Brolio. Non uno qualsiasi: un grande executive chef, il primo che ha inventato il relais, allievo di Bocuse. Per lui lavoravo 18 ore al giorno. Due anni a questi ritmi e già avevo la responsabilità della cucina Brolio. Ci sono rimasto fino a 23 anni. Poi ho lavorato in un ristorante senese, ma subito ho ricominciato con Seamus, settore catering di lusso, nel Chianti come in Svizzera. Sono andato avanti così, fino a 26 anni. Ma non mi potevo divertire senza un lavoro quotidiano.

La svolta è avvenuta grazie a un’amicizia in contrada. La signora Marisa del ristorante Mugolone aveva bisogno di uno chef. Sono arrivato io, mi sono innamorato del locale e alla fine, nel 2012, l’ho rilevato.

Finalmente il mio locale, dove posso inseguire il sogno di un bambino, con il supporto logistico dei miei genitori, in particolare mia madre Rita. Stilista mancata, mi ha trasmesso una grande passione per la cucina: faceva cene private quando ero piccolo, ho continuato discretamente a supportarmi in cucina. Sempre.
Siamo una famiglia, Mugolone è il nostro salotto di casa.